Il media di riferimento per le donne moderne: il sito dedicato alle mamme di oggi e domani, dove trovare consigli, ispirazioni e supporto.

Arrossamenti intimi? scopri come prevenire e curare le irritazioni ai più piccoli

Questo articolo è stato letto +15K  volte

OKmamma

La pelle dei bambini, soprattutto quella dei neonati, è molto sensibile, per cui gli arrossamenti sono all'ordine del giorno

Usare prodotti di qualità è già un bel punto di partenza

Per quanto ci si prenda cura del sederino dei nostri bimbi, a volte è impossibile evitare che si sviluppi un’irritazione o una dermatite. Ci si accorge del problema non appena si nota che il bambino piange insistentemente e che la pelle del sederino è arrossata durante il cambio del pannolino.

Anche se questo arrossamento può spaventare all’inizio, non c’è nulla di cui preoccuparsi, perché è del tutto normale.

La pelle dei bambini, soprattutto quella dei neonati, è molto sensibile, per cui gli arrossamenti sono all’ordine del giorno. Tuttavia, è importante porvi rimedio il prima possibile per favorire l’idratazione ed evitare che faccia male o bruci.

Diverse tipologie di irritazioni e come prevenirle

Quando diciamo che un bambino ha il sederino arrossato, ci riferiamo a quella che chiamiamo dermatite da Pannolino e che non è altro che un’infiammazione della pelle, che a prima vista si presenta come un’eruzione cutanea rossastra di tipo squamosa nella zona dei genitali e dell’area perianale.

Sebbene si manifesti principalmente nell’area coperta dal pannolino a causa dell’eccessiva sudorazione, del contatto con le feci e l’urina, può essere dovuta anche ad alcune sostanze presenti nel pannolino e/o con i prodotti utilizzati per il bagnetto. Tutti questi elementi insieme creano un’alterazione dell’aumento del pH della pelle, danneggiando così l’epidermide, diminuendo la sua funzione di barriera.

Una corretta igiene intima permette al bambino di dormire sereno e al risveglio sarà più dolce, fresco e riposato

La buona notizia è che l'irritazione del sederino del bambino è molto facile da prevenire, ecco come:

Mantenere l’area pulita e asciutta.

Lavare con acqua preferibilmente tiepida e sapone a pH neutro.

Cambiare frequentemente i pannolini, non più di quattro ore tra un cambio e l’altro.

Utilizzare pannolini di qualità, traspiranti e altamente assorbenti.

Indossare abiti in puro cotone e non troppo stretti.

Applicare creme “barriera” come paste all’acqua e quelle ricche di zinco o creme rigeneranti contenenti biossido di titanio, ossido di zinco, ossido di rame, olio di mandorle dolci, burro di karité o calendula, ecc.

Non stringete troppo il pannolino del vostro bambino ed evitare misure molto strette che causano un maggiore attrito in tutta l’area.

Limitare al minimo l’uso di salviette umidificate che, pur essendo molto pratiche, dovrebbero essere utilizzate solo nei casi in cui la pulizia con acqua e sapone è impossibile.
Non usare il borotalco perché non aiuta la respirazione e potrebbe penetrare negli strati più profondi della pelle e infettarla.

Seguire questi piccoli accorgimenti aiuterà a curare il sederino arrossato dei bambini e a prevenire eventuali irritazioni.

Non perderti le novità

Contenuti di questa pagina

Inserisci nuovi elementi al tuo articolo n°1247

PROMO € 15

Pubblica nella categoria di pregio, inserisci un link esterno con proprietà dofollow, incorpora un video Youtube e carica altre 2 immagini