Il media di riferimento per le donne moderne: il sito dedicato alle mamme di oggi e domani, dove trovare consigli, ispirazioni e supporto.

Prendiamoci cura del nostro sorriso

Questo articolo è stato letto 1135  volte

Giornata Mondiale della Salute Orale

Elisa Stefanati

Celebrare la Giornata Mondiale della Salute Orale è un passo importante verso la sensibilizzazione su queste tematiche, con l'obiettivo ultimo di promuovere un futuro più sano per tutti.

Giornata mondiale della salute orale

La salute orale è un aspetto fondamentale del benessere generale che influisce notevolmente sulla qualità di vita delle persone. Celebrare la Giornata Mondiale della Salute Orale il 20 marzo è un’iniziativa cruciale promossa dalla FDI – World Dental Federation, con l’obiettivo di sollevare consapevolezza sull’importanza di mantenere una bocca sana non solo per garantire una buona qualità di vita ma anche per ridurre l’incidenza delle patologie del cavo orale a livello globale.

La salute orale va ben oltre il mantenere un sorriso esteticamente gradevole o avere un alito fresco. È intrinsecamente legata alla salute generale dell’individuo, in quanto una bocca sana permette di eseguire funzioni vitali quali parlare, sorridere, odorare, gustare, toccare, masticare e deglutire senza dolore né disagio. Inoltre, una buona salute orale riflette e contribuisce al benessere complessivo del corpo. La ricerca scientifica ha dimostrato che esiste una correlazione significativa tra i problemi orali e varie patologie sistemiche, sottolineando come il cavo orale possa essere considerato uno specchio della salute generale.

Le malattie orali, quali la carie non trattata e la malattia parodontale che può portare alla perdita dei denti, rappresentano le infezioni più diffuse a livello globale. Queste condizioni, insieme a malattie più gravi come il cancro orale, possono avere effetti devastanti sulla salute generale, incidendo su sistemi vitali come quello cardiovascolare, renale, e influenzando condizioni come il diabete e complicazioni durante la gravidanza. L’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che quasi 3,5 miliardi di persone siano affette da malattie orali, evidenziando l’importanza cruciale di adottare misure preventive e terapeutiche.

La prevenzione gioca un ruolo chiave nella lotta contro le malattie orali. Mantenere una corretta igiene orale attraverso pratiche quotidiane e visite regolari dal dentista per controlli e pulizie professionali è essenziale. La creazione di un programma personalizzato di igiene orale, basato sui consigli di professionisti del settore come la dottoressa Claudia Manicone, specialista in Igiene Dentale, può fare la differenza nella prevenzione delle malattie orali.

Per quanto riguarda i bambini, è fondamentale introdurli precocemente alle buone pratiche di igiene orale. Controlli odontoiatrici regolari, preferibilmente entro i 5-6 anni di età, insieme alla sigillatura dei solchi e delle fessure, possono prevenire l’insorgenza della carie. È importante limitare il consumo di zuccheri e cibi cariogeni e incoraggiare una pulizia dei denti frequente. L’uso di dentifricio fluorato adatto all’età e l’evitazione di abitudini dannose come l’uso del succhiotto zuccherato o del biberon con bevande dolci sono consigli preziosi per salvaguardare la salute orale dei più piccoli.

La salute orale è un pilastro fondamentale della salute generale e del benessere. Attraverso l’educazione, la prevenzione e la cura, è possibile ridurre significativamente l’impatto delle malattie orali sulla popolazione globale.

Non perderti le novità

Contenuti di questa pagina

Inserisci nuovi elementi al tuo articolo n°9986

PROMO € 15

Pubblica nella categoria di pregio, inserisci un link esterno con proprietà dofollow, incorpora un video Youtube e carica altre 2 immagini