Il media di riferimento per le donne moderne: il sito dedicato alle mamme di oggi e domani, dove trovare consigli, ispirazioni e supporto.

Imparare la verticale: Un tutorial passo-passo per (mamme e) bambini

Questo articolo è stato letto +13K  volte

OKmamma

Assicuratevi di avere abbastanza spazio e di eseguire questi esercizi su una superficie morbida

Un viaggio divertente e sicuro verso la maestria della verticale, con consigli pratici e esercizi progressivi

Oggi, ci immergeremo nel mondo affascinante della ginnastica artistica, esplorando uno degli elementi fondamentali: la verticale. Questo tutorial è basato su un video molto utile di Valentina Scapin, un’esperta di ginnastica artistica.

Prima di iniziare, è importante ricordare che la sicurezza viene prima di tutto. Assicuratevi di avere abbastanza spazio e di eseguire questi esercizi su una superficie morbida. Se possibile, avete bisogno di un adulto presente per supervisionare.

Fase 1: Preparazione

La verticale richiede una buona postura e un controllo del corpo. Per iniziare, dobbiamo capire come tenere le mani: le dita devono essere larghe e leggermente piegate, una posizione che Valentina chiama “a ragnetto”. Le braccia devono essere sempre tese e le spalle devono essere dritte.

Fase 2: Allenamento della Postura

Per allenare la postura corretta, possiamo fare alcuni esercizi di base. Ad esempio, possiamo sdraiarci supini, allungare le braccia verso l’alto e cercare di appiattire la schiena a terra. Questo aiuta a eliminare qualsiasi arco nella zona lombare.

Fase 3: Esercizi al Muro

Il muro è un ottimo strumento per imparare la verticale. Iniziamo con esercizi di base, come stare in piedi con le mani vicine al muro e cercare di sollevare il bacino verso l’alto. Questo aiuta a prendere confidenza con la posizione verticale.

Fase 4: Verticale con Appoggio

Una volta che ci sentiamo a nostro agio con i movimenti di base, possiamo provare a fare la verticale con l’appoggio del muro. Iniziamo con una gamba che tocca il muro e l’altra che si dirige verso l’alto. Poi, spingiamo sulle spalle e manteniamo l’equilibrio.

Fase 5: Verticale Senza Appoggio

L’ultimo passo è fare la verticale senza appoggio. Questa è la parte più difficile, ma con la pratica, diventerà più facile. Ricordate, la chiave è la ripetizione. Più provate, più diventerete stabili e sicuri.

La pratica rende perfetti! Non scoraggiatevi se non riuscite a fare la verticale subito. Continuate a esercitarvi e vedrete miglioramenti.

Per ulteriori consigli su come mantenere i vostri bambini attivi e felici, vi consigliamo di leggere altri articoli su okmamma.it. Ad esempio, potreste trovare utile il nostro articolo su come insegnare ai bambini a saltare la corda e abbiamo una fantastica raccolta di giochi di movimento per bambini che potrebbero essere un ottimo complemento alla pratica della verticale. Infine, non dimenticate di dare un’occhiata ai nostri suggerimenti di yoga per bambini, che possono aiutare a prevenire lesioni e migliorare la flessibilità.

Non perderti le novità

Contenuti di questa pagina

Inserisci nuovi elementi al tuo articolo n°5090

PROMO € 15

Pubblica nella categoria di pregio, inserisci un link esterno con proprietà dofollow, incorpora un video Youtube e carica altre 2 immagini