Riprendere l’allenamento dopo il parto: Gli esercizi migliori

Questo articolo è stato letto 9640 volte

La gravidanza e il parto sono periodi intensi, sia dal punto di vista emotivo che fisico. Dopo la nascita del bambino, il corpo della donna necessita di un periodo di riposo per recuperare. Tuttavia, quando le condizioni cliniche lo permettono e la neomamma si sente pronta, è possibile riprendere l’attività fisica. Le tempistiche variano da caso a caso e solo il medico e la donna stessa possono stabilire quando è il momento giusto per riprendere l’allenamento. In ogni caso, è consigliato seguire un workout post parto specifico, che apporti benefici senza esporre a rischi.

È importante iniziare gradualmente, impegnandosi in attività aerobiche a basso impatto per 20-30 minuti al giorno, come camminate e yoga. Con il tempo, si può aumentare l’intensità e la durata degli allenamenti. L’esercizio fisico post parto ha numerosi benefici: rafforza e tonifica i muscoli addominali, aumenta l’energia, promuove un sonno migliore, allevia lo stress e aiuta a perdere peso.

Tra gli esercizi più indicati per il post parto ci sono quelli che lavorano sul diaframma, sui muscoli trasversali dell’addome, sul pavimento pelvico e sulla schiena. In particolare, gli esercizi di Kegel sono molto utili per rinforzare il perineo e il pavimento pelvico. Altri esercizi consigliati includono la respirazione diaframmatica, allungamenti sulla palla, la posizione del gatto e il plank post parto.

Ricorda sempre di consultare il tuo medico prima di iniziare qualsiasi programma di allenamento dopo il parto.

Non perderti le novità

Contenuti di questa pagina

Inserisci nuovi elementi al tuo articolo n°4585

PROMO € 15

Pubblica nella categoria di pregio, inserisci un link esterno con proprietà dofollow, incorpora un video Youtube e carica altre 2 immagini