Il media di riferimento per le donne moderne: il sito dedicato alle mamme di oggi e domani, dove trovare consigli, ispirazioni e supporto.

L’attività fisica per la salute (anche mentale)

Questo articolo è stato letto 7813  volte

OKmamma

L’attività fisica ci aiuta a stare bene anche mentalmente. Stili di vita poco attivi e periodi di sedentarietà sempre più prolungati, sarebbero associati a un rischio maggiore di mortalità.

Mens sana in corpore sano

Mens sana in corpore sano, dicevano un tempo i romani e oggi, a distanza di millenni, le neuroscienze lo confermano. L’attività fisica ci aiuta a stare bene anche mentalmente. Stili di vita poco attivi e periodi di sedentarietà sempre più prolungati, sarebbero associati a un rischio maggiore di mortalità.

Come l'attività fisica ci aiuta?

L’attività fisica, apporta numerosi benefici alla salute, tra i principali:

– Riduce il colesterolo cattivo

– Migliora la glicemia

– Fa bene al cuore, migliora la funzione cardiovascolare

– Migliora l’umore e la memoria

– Regolarizza l’ intestino

– Riduce l’appetito

– Favorisce una migliore regolazione degli ormoni dell’appetito

– Velocizza il metabolismo

– E’ un antidepressivo naturale

Migliora la risposta allo stress

– Riduce la risposta infiammatoria

– Aiuta il sistema immunitario

Quanta attività fisica fare a settimana?

E’ consigliato effettuare almeno 150 minuti di attività fisica, a settimana. Ad esempio 30 minuti per 5 giorni alla settimana, o 50 minuti per 3 volte alla settimana, in base ai propri impegni. Alternare attività fisica aerobica, come corsa, passeggiate, bici o cyclette, ad attività fisica anaerobica, come esercizi a corpo libero, o con pesi, per rafforzare e tonificare la muscolatura.

Come automotivarti?

1. metti della musica (20 minuti di allenamento, sono 5 minuti delle tue canzoni preferite che puoi ascoltare)

2. scegli l’ abbigliamento adatto, indossa una tuta, dei leggins confortevoli e delle scarpe comode!

3. invita qualcuno ad allenarsi con te, fare sport insieme è molto piacevole

4. poniti come obiettivo di rilassarti, svagarti e stare bene con te stessa, non di raggiungere un risultato preciso, fai in modo che l’ attività fisica rientri tra i tuoi piaceri giornalieri, non deve essere uno sforzo, o un sacrificio

5. scegli qualcosa di nuovo, un nuovo attrezzo, una nuova posizione per lo yoga (magari coinvolgendo anche i tuoi figli), un nuovo esercizio, un posto diverso in cui passeggiare

6. scegli attività che non richiedono particolari abilità (camminare, correre, esercizi in casa)

7.scegli attività che richiedono il minor equipaggiamento possibile

Non perderti le novità

Contenuti di questa pagina

Inserisci nuovi elementi al tuo articolo n°4853

PROMO € 15

Pubblica nella categoria di pregio, inserisci un link esterno con proprietà dofollow, incorpora un video Youtube e carica altre 2 immagini