Olio extravergine di oliva nell’alimentazione dei bambini

Questo articolo è stato letto +14K  volte

L’ olio extravergine di oliva risulta un ‘magico ingrediente’ che mette tutti d’accordo. Grazie alla presenza di sostanze dalle proprietà altamente benefiche per l’organismo umano. Torniamo alla merenda con pane e olio: ha tutte le caratteristiche necessarie di pasto equilibrato e sano.

I BENEFICI NUTRIZIONALI DELL' OLIO EVO

L’ olio extravergine oliva è l’alimento “grasso” principale della Dieta Mediterranea, non è solo un condimento, è a tutti gli effetti, un alimento funzionale, ricchissimo di proprietà benefiche e protettive per l’organismo. E’ fonte di: vitamina E, vitamina A, ferro, antiossidanti, che contrastano lo stress ossidativo del corpo, che provoca invecchiamento e malattie.

DA CHE ETA' E' POSSIBILE DARE OLIO EVO AI NOSTRI BAMBINI?

Per i bambini, fin dallo svezzamento, le pappe del neonato possono essere completate con piccole quantità di grassi sotto forma di oli extravergine di oliva, poiché apporta acido oleico, facilmente digeribile e ben utilizzato per produrre energia fondamentale per lo sviluppo. Durante lo svezzamento aggiungiamolo crudo alle pappe, aiuterà il bambino ad assimilare le vitamine liposolubili (A,D,E,K). L’introduzione nella dieta dell’olio evo, dallo svezzamento, fino a quando il bambino non comincerà ad introdurre il pesce (meglio se azzurro), è l’unica fonte che porta all’ organismo una certa quantità di omega3.

E PER I PIU' GRANDI?

Come genitori vogliamo per i nostri figli il meglio. E il meglio è fare in modo che crescano in salute, con abitudini che la mantengano. L’olio extravergine d’oliva è una di queste. Siamo nati nel paese che ne produce una grande quantità e di ottima qualità, usiamolo come hanno fatto i nostri genitori e nonni. Torniamo alla merenda con pane e olio: ha tutte le caratteristiche necessarie di pasto equilibrato e sano. Abituiamo i nostri figli a mangiare le verdure crude o al vapore, con un filo d’olio. Approfittiamo delle sue proprietà di regolatore intestinale e dell’attività epatica. Ottimo nel correggere la stipsi, con la sua azione lassativa.

QUALI SONO GLI ALTRI BENEFICI NUTRIZIONALI DELL' OLIO EVO?

Il consumo quotidiano di olio extravergine di oliva aiuta a ridurre i picchi di glicemia dopo i pasti. Riducendo la quantità di insulina prodotta dall’organismo, quindi aiuta a prevenire diabete e sindrome metabolica. La mantecatura in olio, ad esempio di un piatto di pasta, riduce l’assorbimento degli zuccheri del 30 per cento. Funge da antinfiammatorio e previene le malattie cardiovascolari e l’arteriosclerosi. Promuove la fertilità e combatte la sindrome dell’ ovaio policistico grazie alla presenza di vitamina E. Ottimo nel correggere la stipsi con la sua azione lassativa.

Redatto dalla dott.ssa Angela Zoccali

FAI CONOSCERE A FONDO IL TUO PRODOTTO: PUBBLICHIAMO PER TE UN ARTICOLO